Dopo furto, inseguimento in Val Venosta

I carabinieri dopo un inseguimento hanno bloccato a Lagundo un 25enne albanese, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale che aveva compiuto un furto in un'abitazione ad Allitz presso Silandro. Il giovane in fuga su una Bmw, a Lagundo si è scontrato con un mezzo condotto da un 74enne di Lana che ha riportato lievi lesioni ad una clavicola. L'albanese, insieme ad un complice, nella fuga aveva forzato due posti di blocco e ferito lievemente un carabiniere. Dopo aver bloccato i due malviventi i carabinieri hanno espletato dei controlli anche sulla Bmw ed è emerso che alla macchina era stata apposta una targa falsa. La macchina risulta intestata ad un 57enne piemontese, noto alle forze dell'ordine, sanzionato per incauto affidamento. L'autovettura è stata sequestrata. L'albanese dovrà pertanto rispondere di ingresso e soggiorno illegale, tentato furto, resistenza a pubblico ufficiale e tentato omicidio per l'investimento del carabiniere, lesioni personali stradali e alterazione della targa.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Nuova Venezia
  2. Corriere delle Alpi
  3. Il Dolomiti
  4. L'Arena
  5. Padova News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vallada Agordina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...