Droga: minorenne indotta a prostituirsi

Una scolara di poco meno di 16 anni di Bolzano è finita in un giro di droga e prostituzione. Agenti della Questura di Bolzano hanno arrestato il suo ragazzo, 27enne di Laives, S.C., e un tunisino di 28 anni, H.K., un trafficante che forniva droga in cambio delle prestazioni sessuali della minorenne. L'indagine è collegata all'operazione di polizia Money transfer che a luglio del 2017 aveva portato a diversi arresti ad al sequestro di 7 kg di eroina. Dalle intercettazioni era emerso il coinvolgimento di alcune ragazze. Una di queste, minorenne, è stata identificata. La ragazza veniva usata da Catalano per procurarsi la cocaina che vendeva. Ogni volta che la minorenne, anche lei dipendente da droghe, si prostituiva col tunisino riceveva in cambio 5-6 grammi di cocaina che portava al suo ragazzo. I due arrestati, che si trovavano in carcere per altri reati, devono ora rispondere di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile e di cessione di stupefacente a minori.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere delle Alpi
  2. Il Dolomiti
  3. Belluno Press

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vallada Agordina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...