L'avvocato, Rosa è stata madre coraggio

"Rosa è stata una madre coraggio". Lo ha detto l'avvocato Nicodemo Gentile che insieme all'avvocato Cozza ha difeso la bolzanina di 28 anni, Rosa Mezzina, a cui il marito Jamel Methenni ha sottratto i due figli Yassine (4 anni) e Yasmine (2 anni), portandoli in Tunisia. "Ci sono stati momenti di grande tensione che Rosa ha gestito con attenzione nei riguardi dei figli, ma ora i bambini sono di nuovo qui con lei anche grazie alla straordinaria collaborazione del Comando dei carabinieri di Bolzano", ha detto l'avvocato. Rosa ringraziando a sua volta le istituzioni e chi le è stato vicino, parlando del marito ha sottolineato che "anche lui ha un cuore. Si è reso conto di quel che ha fatto ed ha pensato al bene dei piccoli". Il padre ora ha un divieto di avvicinarsi ai figli, ma li potrà vedere nell'ambito di incontri protetti. Rosa non vuole negare al marito il diritto di vedere e sentire i bimbi, perchè - ha detto - "non faccio questa cattiveria ai miei figli che gli vogliono bene".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vallada Agordina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...